Un lieto fine come piace a noi: Max da oggi ha un lavoro e una roulotte in cui stare con i suoi due cani Nerone e Karol

La scorsa settimana avrete letto sulle pagine → pagine FB di LEAL che Bianca Poluzzi, responsabile della nostra sezione di Tortona, si era recata a Cormano in soccorso di Max, che viveva in un parco in provincia di Milano perché rimasto senza casa.

MAX CANI O3MAX CANI 04max cani 06max cani 05max cani 09max cani 07Bianca gli aveva fatto visita e consegnato generi di prima necessità e scorte di cibo per i suoi due cani, frutto di una colletta alimentare organizzata il giorno prima in emergenza. Il ragazzo abbandonato dalle istituzioni in quanto non nato e residente in Lombardia ha vissuto per un lunghissimo periodo sotto un telo impermeabile, suo unico riparo, legato ad un albero e alla sua bicicletta, mentre la polizia locale gli intimava di allontanarsi. Max non ha mai voluto abbandonare i suoi amici animali e ha rinunciato a chiedere un posto letto nei dormitori pubblici per non separarsi da loro.

Ignorato da tutti ha trovato aiuto e solidarietà solo da singoli cittadini e cittadine che a partire da Maria Ajello e la sua mamma che quotidianamente ha portato i pasti a Max e si è offerta di riparare le pappe per i cani in cantina. Maria ha poi generato il passaparola. Sono quindi intervenuti Bianca con i suoi volontari e generosi concittadini, , Giuseppina Bazzano di Associazione Animale di Monsella e i volontari di Border’s Angels & Collie Rescue.

Tutti insieme hanno raccolto i fondi sufficienti per acquistare una roulotte molto confortevole che è stata parcheggiata a Vigevano in un terreno di pertinenza di Associazione Animale e sempre a Vigevano una volontaria ha offerto a Max un piccolo lavoro, restituendogli la dignità e una speranza.

Nelle foto scattate poche ore fa vedete solo una parte delle amiche che hanno generato questo piccolo miracolo: ora il ragazzo ha finalmente un comodo letto con lenzuola e coperte, che rende il più possibile confortevole questa casa di fortuna, provvidenziale in queste giornate di pioggia. Da oggi Maria, Bianca, Giuseppina e chi ha donato cibo e indumenti caldi sapranno che Max non starà al freddo e non guarderà con timore il meteo a ogni piccola goccia di pioggia.

Buona vita Max con gli inseparabili compagni Nerone e Karol!

Info: Bianca Poluzzi
LEAL sezione Tortona
tel. 388 2434981
bipoluzzi@yahoo.it


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!

Questa voce è stata pubblicata in Argomenti, Donazioni, LEAL informa, Sezioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un lieto fine come piace a noi: Max da oggi ha un lavoro e una roulotte in cui stare con i suoi due cani Nerone e Karol

  1. Silvia scrive:

    Sono davvero contenta per questo lieto fine, ogni tanto una buona notizia ma soprattutto un grande esempio di solidarietà, umanità ed amore che mi fa tornare la fiducia nel genere umano

  2. Anche io leggo con grandissimo sollievo questa splendida notizia e ringrazio Bianca e tutte le altre associazioni che l’hanno aiutata a donare una nuova vita a Max e ai suoi cani. Un grande abbraccio a tutti voi e alla grande Leal. L’animalismo vero è questo e questa deve essere una grande lezione di vita e di amore per aiutare persone come Max.

  3. Giovanna Tarquinio scrive:

    Leggo con un grandissimo sollievo questa meravigliosa notizia. Finalmente a Max e suoi cani è stata riconosciuta la dignità che meritano, come hanno diritto di godere in un Paese civile. Un enorme grazie a Bianca che si è tanto prodigata e un grazie altrettanto grande alle persone che hanno portato cibo, aiuto, conforto a Max. Questo è l’animalismo, questa è una grande lezione ed esempio di amore: un grande abbraccio a Bianca.

    • Giovanna Botarelli scrive:

      Conosco Max da diversi anni e quando era possibile anche io mi sono adoperata per portargli magliette e cibo per lui i cani avevano una dieta particolare poi non l’ho più visto e leggendo l’articolo mi sono chiesta come sia riuscito a fare tanta strada intendo in km. Ciao Max e un saluto da Laika a Nerone e Karol.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?