Sfoglia online l’ultimo numero della nostra rivista “La Voce dei Senza Voce” n. 105

È online l’ultimo numero della nostra rivista “La Voce dei Senza Voce” n. 105 primavera 2017, nella veste grafica curata da Franco Gaffuri Agenzia di Comunicazione e la direzione di Stefano Bianchi. Contributi di:
Gian Marco Prampolini, Stefano Bianchi, Francesca Di Biase, Alessandra Schiavini, Peppo Delconte. Buona lettura.

Sfoglia online → “La Voce dei Senza Voce” n. 105

cover_Voce_105L’editoriale di Gian Marco Prampolini
presidente LEAL

AIUTIAMOLI LEALMENTE
Ripensando alle calamità naturali di questi ultimi mesi (mi riferisco in particolare al terremoto che ha devastato il Centro Italia) non possiamo che addolorarci davanti a tanta distruzione.
Sappiamo che prevenire contribuirebbe a ridurre in modo sostanziale queste catastrofi: ma finché la terra non trema, silenzio. Poi, avvenuto il disastro, più che le istituzioni arrivano in soccorso le tantissime donazioni di noi italiani, peraltro mal gestite e con ritardi che hanno del vergognoso.

E per quanto riguarda gli animali? Grandi mobilitazioni da parte delle associazioni animaliste: chi con squilli di tromba e tanta pubblicità e chi, al contrario, con una silenziosa concretezza fatta di furgoni carichi di cibo, coperte, cucce, farmaci. Un plauso, poi, desidero rivolgerlo agli innumerevoli volontari pronti a sacrificare le loro ferie e il loro denaro pur di salvare animali sommersi dalla neve, impantanati nel fango, senza riparo, privi di tutto.

Creature spesso abbandonate in canili fatiscenti, il più delle volte gestiti da privati o da organizzazioni di dubbia moralità, il cui unico interesse è fare profitto. All’improvviso, ecco che il terremoto fa emergere questi lager che riscuotono soldi dai Comuni; e se non fosse per i volontari che riescono ad avere accesso a queste vere e proprie galere, nulla cambierebbe per quei poveri animali. Se esistessero leggi appropriate sulle sterilizzazioni obbligatorie; se venisse concessa la gestione alle associazioni animaliste serie (ce ne sono anche di fantomatiche, che dietro nomi accattivanti nascondono di tutto), potremmo auspicare per loro un futuro migliore.

Davanti a tanta emergenza, chi ama gli animali corre per dare sollievo a creature che già vivono di stenti. Eppure, c’è sempre chi è disposto a diventare complice di coloro che speculano con cinismo sul mondo milionario della sofferenza animale. Canili-lager, l’ho detto e lo ripeto.

Per non parlare dei mattatoi e tutto quello che avviene negli allevamenti da pelliccia e nei laboratori di ricerca. C’è stato il processo di Norimberga, per i lager nazisti. Per milioni di animali che ogni anno vengono sterminati, nulla. Mai una vera giustizia. Siamo stanchi di tanta sofferenza.

Durante le catastrofi si parla di loro solo tramite i “poveri allevatori” che verranno risarciti per ogni capo perso. E quelli vaganti? Chi se ne importa se muoiono di fame e di stenti. Anche da queste cose si misura la civiltà di un popolo… Ma ora prepariamoci alla Pasqua, col suo consueto fiume di sangue versato da agnelli innocenti nel nome di una tradizione che di cristiano non ha proprio nulla. E accogliamo l’indecente proposta di legge di abbattere i lupi perché in sovrannumero.

Un favore, evidentemente, a quegli allevatori e a quei cacciatori che vedono nel lupo (il quale a sua volta caccia la selvaggina) una perdita di risorse. Agnelli e lupi sono allo stesso modo vittime: perché la malvagità e la speculazione non fanno distinguo.

E allora non mangiamo gli agnellini, difendiamo i lupi e puniamo seriamente chi maltratta e uccide questi nostri fratelli. Buona Pasqua a tutti.

Sfoglia online → archivio “La Voce dei Senza Voce”

Info → abbonamento “La Voce dei Senza Voce”

DONA ORA! SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI
. → Io sto con Bruno e non solo
. → Borsa di studio

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
Lega Antivivisezionista Onlus
via Settala, 2 – 20124 Milano
indicando nome, cognome e indirizzo e
precisando sempre nella causale se è per:
. donazione
. iscrizione

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT48U0335901600100000061270
. online con carta di credito in modo assolutamente sicuro e riservato

Logo standard PayPal


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!

Questa voce è stata pubblicata in Argomenti, Donazioni, LEAL informa e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?