LEAL e Senatore Lello Ciampolillo M5S blitz a Unife

GM UNIFE 01leal unife 02_Visita a sorpresa, oggi 24 luglio agli stabulari dell’Università di Ferrara di via Fossato di Mortara da parte di LEAL Lega Antivivisezionista, alla presenza del presidente Gian Marco Prampolini e di Stefania Corradini, responsabile della sezione LEAL di Ferrara, del Senatore Lello Ciampolillo M5S e dell’avvocato David Zanforlini, legale dell’associazione.

Il Senatore Ciampolillo e il legale Zanforlini hanno chiesto di prendere visione dei registri di carico e scarico degli animali dello stabulario e di essere informati circa la specie e il numero degli animali utilizzati e dell’ammontare delle sovvenzioni ricevute. Si sono visti negare l’autorizzazione a causa dell’assenza del responsabile professore Luciano Fadiga. Il passo successivo è stato quello di recarsi direttamente in via Ariosto dove ha sede il Rettorato per girare la legittima richiesta al Rettore Giorgio Zauli, a sua volta assente così come il legale dell’Università. Il prorettore vicario Deidda Gagliardo, su nostra sollecitazione ha parlato telefonicamente con il Rettore confermando al Senatore Ciampolillo la possibilità di un incontro, alla presenza dei legali di Unife, in data da concordare.

Gian Marco Prampolini si dichiara comunque soddisfatto del significato politico di questa giornata. Attraverso l’ufficio legale era stata fatta fin dal mese di febbraio la richiesta di visionare i registri: “Continuiamo a ritenere non etica, anacronistica e inutile la sperimentazione animale e per questo, da statuto, LEAL ne chiede l’abolizione. Esigiamo anche chiarezza e trasparenza come cittadini su come vengono impiegati i fondi pubblici per la ricerca che chiediamo senza animali”.

L’avvocato Zanforlini ha poi ribadito: “L’Università, in quanto ente autarchico, deve rispondere in maniera esaustiva senza delegare al Ministero. Inoltre noi abbiamo chiesto di verificare i registri senza voler accedere a dati protetti dal segreto della ricerca”.

Attendiamo la proposta di incontro a breve per stabilire le nostre azioni future.


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!

Questa voce è stata pubblicata in LEAL informa e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LEAL e Senatore Lello Ciampolillo M5S blitz a Unife

  1. Milvia Angela Codazzi scrive:

    Bravissimi.

  2. Giovanna Tarquinio scrive:

    Quando c’è qualcosa di sporco da nascondere si trovano i modi per impedire che qualcuno lo scopra. Ma prima o poi la verità viene fuori e Leal non molla. Questa è l’ennesima testimonianza della malasanità a livello di sperimentazione animale: tenere allo scuro le atrocità e le malefatte.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?