LEAL ANIMALISMO: UCCIDE CON EFFERATEZZA IL CANE E LEAL FA UNA DENUNCIA

Un altro grave e crudele fatto ai danni di un povero animale. A Rivoli, Torino, un uomo ha ucciso a coltellate il cane della compagna e poi gli ha dato fuoco. L’animale lo aveva morso ieri mattina intorno in via Vecco a Rivoli. L’uomo, 43 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Rivoli con l’accusa di resistenza, porto abusivo di armi e uccisione di animale. Quando sono arrivati i militari, infatti, ha aggredito anche loro insultandoli.

L’ufficio legale di LEAL rappresentato dall’avvocato Aurora Loprete ha inviato una Pec ai Carabinieri di Rivoli chiedendo i verbali di sopralluogo, il nome del cane e le generalità dell’autore del reato per poter sporgere immediatamente denuncia querela.

Gian Marco Prampolini, presidente di LEAL sottolinea: “Il continuo aumento di violenze, uccisioni e maltrattamenti nei confronti degli animali va fermato. Non smettiamo di fare campagne informative e di sensibilizzare le persone ma contestualmente le denunce non solo sono un atto dovuto per cercare di rendere giustizia alle vittime. Anche la nostra ultima campagna per chiedere a tutti di denunciare i reati di abuso e maltrattamento nei confronti degli animali andava in questo senso”.

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE LEAL “MALTRATTARE UN ANIMALE È UN REATO: DENUNCIA LA VIOLENZA!”

Fonte: → ANSA


________________

 LEAL PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE! 

 Vi aspettiamo! 


Per maggiori informazioni → Le arance per la vita.

 STATE CON NOI PER LORO 

→ ASSOCIATI SUBITO A LEAL!

→ Pagina fb evento

→ Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata in Argomenti, LEAL informa, Legislazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?