ANIMALISMO: LEAL RICEVE UNA SEGNALAZIONE DI MALTRATTAMENTO ANIMALE IN SLOVACCHIA E INTERVIENE PRESSO L’AMBASCIATA IN ITALIA

LEAL ha ricevuto una segnalazione da parte di una giornalista slovacca che ha chiesto aiuto per una situazione di continui casi di maltrattamento animale, soprattutto nei confronti dei cani, che avvengono sul territorio. Uno degli ultimi efferati casi di violenza è avvenuto in un campo di nomadi dove un cane è stato ucciso a colpi di ascia e ad un altro dopo i colpi inferti volevano tagliare il pene. Entrambi gli animali sono morti nonostante gli sforzi dei veterinari e dei volontari. Al difensore civico è pervenuta la segnalazione ed ha fatto una denuncia contro ignoti.
La giornalista che ci ha contattato è sconfortata per gli innumerevoli casi di maltrattamento e per le migliaia di persone che impunite compiono violenze nei confronti degli animali nell’indifferenza delle istituzioni nonostante esistano leggi che puniscono questi reati nei confronti degli animali.

Per fortuna ultimamente qualche tv e giornale stanno portando alla luce questo stato di cose indegno di un Paese civile. Gian Marco Prampolini presidente di LEAL ha provveduto ad inviare all’Ambasciatore in Italia Jan Soth le segnalazioni dei maltrattamenti al fine di sensibilizzare anche le istituzioni slovacche in Italia documentando gli atroci fatti accaduti. L’Ambasciatore ha gentilmente risposto in tempi brevi riconoscendo la gravità della situazione ed ha verificato che sono già stati avviati procedimenti penali nei confronti di chi ha commesso questi reati, che lui stesso definisce “atti osceni”.

Vi terremo aggiornati.

→ Guarda il video con servizio tv sull’intervento al campo nomadi.


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 

Questa voce è stata pubblicata in Argomenti, LEAL informa, Proteste e Incontri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?