Romeo, Giulietta, Topolina e Trilly

Romeo, Giulietta, Topolina e Trilly sono solo quattro dei 560 animali malati, sporchi e denutriti trovati lo scorso novembre dagli ispettori dell’U.O. Task Force Tutela Animale del Ministero della Salute e dai NAS di Bari, a seguito degli accertamenti effettuati presso il canile a gestione privata Dog’s Hotel.

Immagine 3
I controlli sono scattati dopo le numerose denunce e petizioni portate avanti dai rappresentanti della Lega Nazionale Difesa del Cane (LNDC) e dal comitato UGDA, che sono intervenuti dopo il sequestro della struttura da parte delle autorità per il recupero e la presa in carico degli animali. Animali che, ad oggi, restano ancora sotto la loro tutela, nonostante i ripetuti tentativi operati dal proprietario della struttura di ottenere il dissequestro, anche con atti piuttosto scenici e plateali come descritto in un articolo pubblicato a fine marzo.
Ad oggi restano da collocare ancora molti cani, e alcuni maiali per i quali si stanno cercando fattorie didattiche disposte ad ospitarli e ad impegnarsi a non macellarli: “Abbiamo trovato casa a tutti i polli presso strutture idonee che ci hanno garantito una serena morte per vecchiaia” scherza una delle volontarie della Lega nazionale del cane “speriamo di avere altrettanta fortuna con i maiali. Per ora ci godiamo l’affetto dei cuccioli che una delle scrofe ha appena partorito: sono diventati la mascotte dell’associazione”.
I volontari di Lega nazionale del cane e Ugda sono riusciti a far adottare anche grazie all’aiuto di diverse associazioni sparse per l’Italia quasi 200 cani (compresa la nostra, che ne ha presi in carico finora 9), ma quasi 270 aspettano ancora di trovare ancora casa.
“Ci auguriamo di riuscire a svuotare il canile entro l’autunno” dichiara la volontaria “prima che ricominci a piovere. Il ricordo della terribile alluvione dello scorso dicembre è ancora tremendamente vivo nei nostri occhi e la velocità con cui siamo stati travolti dalle acque ci fa sospettare che la struttura non sorga in un punto particolarmente favorevole”.
E’ fondamentale perciò che associazioni e volontari si attivino per cercare di arrivare all’obiettivo finale, cioè svuotare completamente il canile di Trani. Romeo, Giulietta, Topolina e Trilly non sono immediatamente adottabili perché molto spaventati, ma stanno seguendo un programma di riabilitazione che gli consentirà molto presto di trovare una casa. Insieme a Lupin (detto Nonnino a Trani) sono in stallo Lissone (Monza e Brianza) presso Portamiconte Canile Gattile Fusi. Per chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni su di loro o alla loro adozione può contattare la nostra sede oppure la Sig.ra Dina al 347 7262355.


 CATEGORIE  LEAL informa |
 T A G  , , |
Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?