Danilo Mainardi: Nella mente degli animali

Da “La Voce dei Senza Voce” n. 106, → sfoglia il numero online.
Recensione di Peppo Delconte.

→ ABBONATI ALLA NOSTRA RIVISTA “LA VOCE DEI SENZA VOCE”


cover_Mainardi
Danilo Mainardi
Nella mente degli animali
Prefazione Piero Angela
Cairo Editore
pp. 256, € 16,00
Isbn 9788860520425

Lo scorso 8 marzo è scomparso Danilo Mainardi, il più grande zoologo-etologo italiano. Il miglior modo per ricordarlo è riprendere in mano le sue opere, soprattutto quelle che destinava a un pubblico di non specialisti, dimostrando tutto il suo talento di divulgatore scientifico. A questo proposito ci sembra giusto ricordare che fra le sue ultime fatiche a carattere divulgativo ci sono almeno 2 libri, di facile e piacevole lettura, che affrontano un tema di crescente attualità: lo sviluppo dell’etologia cognitiva, cioè quella disciplina che si dedica allo studio del comportamento e dell’intelligenza di animali non umani. Si tratta di “Nella mente degli animali” e “L’intelligenza degli animali” (Cairo Editore). Mainardi sostiene che grazie a questa recente disciplina è finalmente caduto un tabù: “parole come pensiero, intelligenza, cultura non sono più solo umane”.

Indubbiamente nell’ultimo mezzo secolo le neuroscienze (in particolare gli studi sul cervello) hanno compiuto grandiosi progressi ma si sono resi necessari i contributi di pochi studiosi come Mainardi, con infinita passione per il mondo animale, perché l’attenzione dei ricercatori non si concentrasse solo sul cervello umano. E le sorprese per gli studiosi di zoologia sono davvero infinite…

Il primo volume (pubblicato nel 2006) nasce dalla collaborazione televisiva con Piero Angela ed è orientato verso una gradevole dimensione narrativa, in cui l’autore riporta aneddoti e prove sperimentali che possono riguardare bestiole domestiche ma anche pesci, uccelli, rettili e altre creature più o meno esotiche. Tutte dotate di un cervello che consente loro di affrontare la lotta per la sopravvivenza. E tuttavia si tratta di dotazioni molto diverse: alcune puramente istintive, altre capaci di elaborare attività ben più complesse. Non si può dire, ad esempio, che il moscone possegga una mente quando lo vediamo sbattere contro il vetro di una finestra senza capire (come fanno molti altri animali) che basta tornare indietro per trovare un’uscita. Le api, invece, sono capaci di realizzare vere e proprie mappe con tanto di percorsi alternativi per volare sui fiori e tornare all’alveare.

Esistono intelligenze più individuali e altre collettive, sapienze di specie e di singoli individui; esistono animali che sviluppano giochi di apprendimento e altri che si basano solo sugli istinti più primitivi, ricevuti geneticamente; animali che sognano e altri che dormono senza sognare; che sanno fare di conto e altri no.

È insomma il trionfo della biodiversità, che Mainardi affronta anche nel secondo volume (uscito nel 2009) con una più spiccata sistematicità, ma senza rinunciare a racconti davvero intriganti. Tra i segni indiscutibili dell’intelligenza animale, un ruolo importante va alla comunicazione che è più evoluta nelle specie sociali. Significative le scoperte fatte sugli elefanti che comunicano anche a grandi distanze, sia con l’emissione di ultrasuoni non percepibili dal nostro orecchio, sia battendo vigorosamente le zampe sul terreno. Ma anche gli scarafaggi sono animali sociali e hanno le loro incredibili forme di comunicazione. Ovviamente i fenomeni di “trasmissione di cultura” sono molto diversi tra loro e sempre orientati alla necessità di passare istruzioni utili alle nuove generazioni.

E naturalmente questi aspetti sono più diffusi tra le specie più evolute: grandi scimmie, elefanti, delfini, per non parlare dei nostri cari compagni di vita domestica (quelli a cui “manca la parola”). Alla fine, il desiderio fondamentale di Mainardi è far capire ai suoi lettori che non è più possibile avere una mentalità antropocentrica da colonizzatori del creato: “C’è tanta sapienza nascosta nella natura, tanta intelligenza. Noi però, con la nostra mente imbottita di pregiudizi, questa sapienza non la cogliamo, non l’apprezziamo”.


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Letture |
T A G , , , , , , |
2 commenti

LEAL Cremona ospite a Telecolor per parlare di animali e delle attività dell’associazione

Tarquinio_Telecolor_2017Giovanna Tarquinio, responsabile di LEAL sezione Cremona, è stata ospite a Telecolor per una puntata di “Cani, gatti & Co.” in cui si è parlato di animali, di maltrattamenti nei loro confronti, allevamenti, trasporti della morte, e della scelta vegana. La sensibilità per gli animali si insegna e si impara fin da bambini e del rispetto nei confronti di ogni forma di vita non se ne parla mai abbastanza.

LEAL sezione Cremona
Giovanna Tarquinio
cell. 339 3840199
giovanna.tarquinio@libero.it


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Proteste e Incontri |
T A G , , , , , , , |
1 commento

“ANIMALI…AMO?” LEAL vi aspetta a Rozzano

Siamo arrivati all’ottava edizione di “Animali…amo?”, evento vegan a favore degli animali e delle scelte cruelty free che si terrà domenica 11 giugno presso il Centro Culturale Cascina Grande in via Togliatti a Rozzano (Milano).

ANIMALI...AMO_2017Anche quest’anno LEAL sarà tra le associazioni che aderiscono all’iniziativa con Manuela Regaglia responsabile LEAL per la sezione di Como-Lecco. Vi aspettiamo per presentarvi le numerose attività di LEAL nazionale e di sezione. Potrete ritirare gratuitamente una copia della nostra rivista “La Voce dei Senza Voce”, consultare il materiale informativo e acquistare il nostro merchandising benefit a sostegno degli animali accuditi e curati da Manuela e seguiti da LEAL.

Ci saranno anche interessanti convegni per presentare libri, alimentazione e nutrizione senza prodotti di origine animale e tavole rotonde su tematiche anticispeciste. Non mancheranno da tradizione tantissime golosità vegan!

Info e programma → “Animali…amo?”

Vi aspettiamo!

LEAL Sede
tel. 02 29401323
leal.sede@libero.it

LEAL sezione Como-Lecco
Manuela Regaglia
tel. 348 5100441
leal_como.lecco@yahoo.com


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni |
T A G , , , , , , |
Lascia un commento

Belgrado: ogni vita ha i suoi diritti

Da “La Voce dei Senza Voce” n. 106, → sfoglia il numero online.

→ ABBONATI ALLA NOSTRA RIVISTA “LA VOCE DEI SENZA VOCE”

szz_logo_slogan_transparentL’associazione “Sloboda za životinje” (Libertà per gli animali) è una onlus fondata il 25 aprile 2003 a Belgrado. Il 19 gennaio 2001, il dottore Christian Sailer tenne alla Facoltà di Legge dell’Università di Belgrado una conferenza intitolata “Constitutional Rights for Animals?” (Diritto costituzionale per gli animali?) suscitando grande interesse e nel caso di Snezana Milovanovic l’ispirazione e lo stimolo a concretizzare la nascita di un’associazione che potesse tutelare il diritto alla vita di tutte le specie animali. Dalla capitale al borgo più remoto, in Serbia si continuano a catturare (per destinarli ai laboratori dei vivisettori) e ad assassinare con indicibili torture cani e gatti randagi. Il tutto, nell’inosservanza totale dell’articolo n. 269 del Codice Penale che prevede per i trasgressori fino a 3 anni di reclusione. LEAL, a questo proposito, sta fornendo all’associazione e agli animalisti serbi testi informativi e volantini per sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro la vivisezione. “Sloboda za životinje”, inoltre, organizzerà la terza edizione del BeGe Vege Festival, manifestazione vegana che si svolge nella Nikola Pašić Square di Belgrado.

→ Sloboda za životinje


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa |
T A G , , , , , , , , |
Lascia un commento

Nuova vita per Tiberio e Camillo

Da “La Voce dei Senza Voce” n. 106, → sfoglia il numero online.

→ ABBONATI ALLA NOSTRA RIVISTA “LA VOCE DEI SENZA VOCE”

Come ricorderete, abbiamo allontanato animali dal triste parco/zoo di Cavriglia trasferendoli in santuari dove sono finalmente amati e rispettati. Ci hanno scritto gli amici di Ippoasi Fattoria della Pace di Pisa per darci notizie di Tiberio e Camillo (nella foto).

Cari amici di LEAL e Sezione di Arezzo

Tiberio e Camillo, arrivati insieme alla Fattoria della Pace, hanno condiviso per qualche tempo il "recinto della libertà". Il timido Camillo era in soggezione davanti al forte e carismatico Tiberio. I due, successivamente, sono stati sterilizzati e divisi. Da quel momento è iniziata una nuova vita. 

Camillo_IppoasiPer Camillo si è spalancato un mondo inaspettato: ha varcato il cancello del recinto, ha incontrato Giulio (altro caprone ospite del Rifugio della Bubi) e Clara, la scontrosa capretta dal cuore d’oro. In pochissimo tempo il suo atteggiamento è cambiato: ha sconfitto la timidezza, è bellissimo ed elegante col suo manto scuro e lucido.

Nuova vita anche per Tiberio, dalle corna maestose, che nasconde dietro quell’aria da bruto un’indole sensibile. Dopo un primo momento d’instabilità, quando prendeva a testate qualunque cosa, ha svelato un sorprendente lato caratteriale. Sembrava indipendente dalle altre capre, ma in realtà era interessato alle attività dei volontari. Non di rado, anche ora, sembra pedinarli durante le mansioni quotidiane per poterli osservare coi suoi occhi vivi e profondi. Altra grande passione: i blitz sulla verdura. Cerca cioè di entrare nel recinto dei maiali per rubare la pappa, ma i guardiani hanno costruito un recinto rinforzato impedendo a Tibby (lo chiamano così) di mangiare cose non adatte a lui. Pare inoltre che una delle due capre, la dolce Camilla, abbia fatto breccia nel suo cuore. La coppia, è stata sorpresa in atteggiamenti romantici (sfregare dolcemente i musi l’uno contro l’altro, cingersi affettuosamente…) che hanno mostrato il temibile Tiberio in una veste del tutto nuova.

È proprio vero che nella Fattoria della Pace regna l’amore con la A maiuscola! Grazie a voi, amici della LEAL, per averci fatto conoscere Tiberio e Camillo. E noi rispondiamo così: li abbiamo portati via, salvandoli da una vita sbagliata; ma siete stati voi a condurli verso la felicità.

Grazie di cuore.

Info: sezione Leal Arezzo
Bruna Monami
vicepresidente LEAL
lealarezzo@gmail.com

Se desideri contribuire e aiutare gli animali in difficoltà
EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:

Lega Antivivisezionista Onlus
via L. Settala, 2 – 20124 Milano
indicando nome, cognome e indirizzo e
precisando sempre nella causale:
ADOZIONI A DISTANZA

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT48U0335901600100000061270
. online con carta di credito in modo assolutamente sicuro e riservato

Logo standard PayPal


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa |
T A G , , , , , |
Lascia un commento

La rivista Vegan Italy dedica quattro pagine al primo Rapporto sul Maltrattamento Animale in Italia 2016

cover_Vegan_Italy_21La rivista Vegan Italy di giugno 2017 dedica quattro pagine al primo Rapporto sul Maltrattamento Animale in Italia con una lunga intervista a Gian Marco Prampolini, presidente di LEAL Lega Antivivisezionista che ha patrocinato il dossier con Riscatto Animale.

→ Leggi online l’estratto di Vegan Italy e l’intervista a Gian Marco Prampolini

Il dossier, che comprende oltre 600 pagine di articoli e notizie di crimini nei confronti degli animali, ha il concept di Silvia Premoli, che ne ha curato i contenuti e la comunicazione, con Giovanna Rossi, che ha contribuito al lavoro di redazione, e Laura Terrinoni, che ha curato la parte digitale. Completano il volume un interessante intervento dell’avvocato David Zanforlini e una toccante prefazione di Annamaria Manzoni, psicologa e scrittrice.

RASSEGNA STAMPA (in aggiornamento)

→ IlSole24Ore

→ Promiseland

→ Amore a quattro zampe

→ AgenPress

→ Nel cuore

PODCAST (in aggiornamento)

→ Radio Bau. Parte 1 di 2
→ Radio Bau. Parte 2 di 2

→ Radio Veg

→ Restiamo Animali (al minuto 18:14)

In agenda altre interviste ad autori e a LEAL in radio e tv.
 
cover_Rapporto_maltrattamento_2016


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Vivisezione |
T A G , , , , , , , , , , , , , , , , , , |
Lascia un commento

Libera Arienti: Menù vegan


cover_Mason
Libera Arienti
Menù vegan
Ricette di cucina vegana per ogni occasione: semplici, economiche e golose, anche senza glutine!
Streetlib
pp. 243, ill., € 20,49
Isbn 9788892501546

L’autrice, che già gestisce un blog di cucina vegan → maisonlibera.it ha deciso di condividere con i lettori la sua esperienza di vegana nella vita, in cucina e come blogger.

Il risultato? Un bel libro dalla grafica semplice ed accattivante che dopo una introduzione veloce ed esauriente sulle ragioni della scelta vegan ovvero una scelta etica non certo penalizzante che non solo rispetta la vita e la libertà di ogni essere vivente ma anche del Pianeta, racconta come tale scelta sia consigliabile sempre, con un occhio attento al consumo consapevole e sostenibile.

Non mancano consigli salutistici e utili suggerimenti su come sostituire ingredienti di origine animale con i corrispettivi di origine vegetale. Le ricette suddivise in antipasti, contorni, primi e secondi piatti, salse e creme e da ultimo i dolci hanno in comune la facile reperibilità degli ingredienti e la semplicità della preparazione perché Libera Arienti parte dal presupposto che vuole diffondere a tutti: vegan non significa prezzi elevati, ingredienti per forza esotici e introvabili, o necessariamente ricette elaborate.

Scorrendo le pagine delle tante ricette per ogni occasione o festività (pranzo di Natale o alla cena di Capodanno, o un pranzo con colleghi o i genitori) si impara che trascorrendo il minimo indispensabile in cucina tutti possono preparare piatti sani, gustosi e vegan. Insomma ce n’è per tutti i gusti e per mille voglie, riuscendo a dissipare, se mai ancora qualcuno lo pensasse, che le ricette vegane siano anche lontane dalla nostra tradizione culinaria.


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Letture, veganismo |
T A G , , , , |
Lascia un commento

Una nuova intervista per l’evento NO CORRIDA sostenuto da LEAL

RESTIAMO ANIMALI NO CORRIDALa radio di Restiamo Animali ha dedicato spazio per parlare dell’evento Torino-Alès organizzato da Bike for Animals e sostenuto da LEAL Lega Antivivisezionista per raggiungere la manifestazione antitaurina organizzata da Crac Europe lo scorso 27 maggio.

Ascolta la registrazione della puntata di Restiamo Animali 27 maggio 2017 (29:25):

Bike for Animals
Paolo Barbon
3478594552
brbpla66@gmail.com

Crac Europe → pagina FB

→ CLICCA QUI PER SCARICARE IL TESTO DELLA PETIZIONE CONTRO LA CORRIDA

→ CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO DELLA RACCOLTA FIRME CONTRO LA CORRIDA


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Proteste e Incontri, Storie |
T A G , , , , , , , , , |
1 commento

Un altro Coniglio Nero in casa LEAL

LEAL presenta la nuova azienda che ha acquisito il marchio Coniglio Nero, concesso da LEAL Lega Antivivisezionista alle aziende i cui prodotti non sono stati testati sugli animali nemmeno a partire dagli ingredienti.

LEAL_Stop_Vivisezione_coniglio_nero_-Dopo aver superato i controlli e sottoscritto il disciplinare, l’azienda Unique Alta Cosmesi ha ottenuto la certificazione cruelty free del Coniglio Nero LEAL. I prodotti dell’azienda, che si possono vedere sul loro sito, comprendono trattamenti viso, corpo, capelli, sia per uomo che per donna; inoltre, preziosi drink ricchi di antiossidanti e sali minerali.

Dichiara una nota dell’azienda: “Dall’acqua di fonte che sgorga a pochi chilometri dal nostro stabilimento, che arriva fresca al bisogno, purissima al nostro impianto produttivo, microfiltrata senza necessità di alcun intervento chimico, ai fornitori selezionati che assicurano l’altissima qualità di ogni materia prima acquistata. Dalle macchine di ultima generazione in acciaio alimentare, alle procedure semiautomatiche certificate (perché dev’essere sempre l’essenza dell’uomo ad avere l’ultima parola sulla qualità del prodotto). Un reparto di controllo qualità che può vantare verifiche chimico fisiche e microbiologiche effettuate nei nostri laboratori interni, su ogni partita produttiva prima che si effettui il confezionamento. All’organizzazione del nostro impianto, che produce a livello industriale, orgogliosi di aver mantenuto il controllo meticoloso del laboratorio artigiano. Alla certificazione dei prodotti biologici che, per quanto riguarda la “Linea prodotti Biologici Grandi & Piccini” è certificata dall’ente internazionale Ecocert. Abbiamo deciso di offrire il meglio sul mercato della cosmetica e verifichiamo in ogni momento che questo avvenga perché ogni nostro prodotto è sottoposto a tracciabilità totale”.

→ uniquealtacosmesi.it

Per approfondimenti
→ LEAL Certificazione Coniglio Nero


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE LEAL informa, Vivere eticamente |
T A G , , , |
2 commenti

LEAL sarà dal 9 all’11 giugno al Parma Etica Festival

LEAL sarà presente anche quest’anno alla quarta edizione di Parma Etica Festival, che si terrà al Parco Eridania di Parma (a cinque minuti dalla stazione) nei giorni 9/10/11 giugno; ingresso gratuito.

PARMA ETICA 2017Con il comune denominatore del cruelty free, tra gli stand di abbigliamento, accessori, food, igiene e oggettistica, ci sarà anche LEAL, presente in forze per distribuire materiale e per raccontare il nostro impegno e il nostro lavoro; si potranno anche acquistare le nuove t-shirt solidali NO VIVISEZIONE in freschissimo cotone organico, i cui proventi finanzieranno le nostre borse di studio per una ricerca senza animali. Come sempre avremo materiale e soprattutto bisogno delle vostre firme per le petizioni attive. Queste giornate saranno utili anche per rinnovare la propria iscrizione a LEAL con uno dei nostri gadget antivivisezionisti in omaggio.

Vi aspettiamo!

Info evento e programmi → Parma Etica


LEAL_5x1000_animata_detil tuo 5×1000 a LEAL
C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


CATEGORIE Agenda, LEAL informa, Vivere eticamente |
T A G , , , |
2 commenti