LEAL diffida il sindaco di Monterosso Almo e dà il via a un mail bombing per chiedere la recessione dell’ordinanza

La responsabile LEAL sezione Messina, Agata Pandolfino ha depositato una diffida in Questura nei confronti di Paolo Buscema, sindaco di Monterosso Almo (RG) colpevole di avere emesso una ordinanza (la n.38 dell’11 agosto 2016) che autorizza Polizia Locale, forze dell’ordine e veterinari della Asl a sparare su ovini e bovini vaganti sul territorio, il tutto per tutelare, nelle sue intenzioni, l’incolumità dei cittadini.

LEAL DIFFIDA SINDACO MONTEROSSO ALMOLa questione nasce dal fatto che questi animali non sono adeguatamente controllati dagli allevatori ed escono dai pascoli per avventurarsi nelle pubbliche vie. La peregrina ordinanza in pieno stile sceriffo si commenta da sola. Il sindaco anziché ordinare agli allevatori il controllo delle mandrie, pena sanzioni, preferisce forse vedere il sangue degli animali. E pare proprio intenzionato a non avere ripensamenti: LEAL in tal caso valuterà gli opportuni procedimenti legali contro questa inutile crudeltà e spargimento di sangue.

Diamo intanto il via a un mail bombing per chiedere al primo cittadino di Monterosso Almo di sanzionare gli allevatori irresponsabili anziché giustiziare gli animali sulla pubblica piazza.
Mail bombing: → paolo.buscema@comune.monterossoalmo.gov.it


 CATEGORIE  LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni |
 T A G  , , , , , , |
Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?