L’arte a sostegno dei macachi di Cavriglia

Grande successo di pubblico e stampa all’inaugurazione ad Arezzo presso il Talent Center, via Cavour 113, della mostra fotografica/reportage “Reclusi: storie di persone innocenti arrestate” di Francesco Cortonesi, che si firma Macaco Nero (leggi l’articolo).

La mostra, che racconta le storie di alcuni animali reclusi negli zoo della Toscana, è anche l’occasione per raccogliere donazioni che vanno a sostenere il progetto “Io sto con Bruno” che comprende lo spostamento di 17 macachi ora nel Parco di Cavriglia in un santuario in Belgio dove vivranno in condizioni di semilibertà. Con il patrocinio di LEAL Lega AntiVivisezionista e con il supporto di Essere Animali.
 

LEAL_Arezzo_Cortonesi_Monami

Nella foto, Francesco Cortonesi e Bruna Monami – LEAL Arezzo
intervistati alla conferenza stampa di presentazione della mostra “Reclusi”.

AREZZO MOSTRA 1

AREZZO MOSTRA 2

AREZZO MOSTRA 3

AREZZO MOSTRA 4


 CATEGORIE  Argomenti, Donazioni, LEAL informa, Sezioni |
 T A G  , , , , , , , , , , , , |
Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?