La protesta di LEAL a Firenze: cittadini e turisti solidali alla causa abolizionista delle carrozze trainate da cavalli

Firenze carrozzelle 01Firenze carrozzelle 02

Come anticipato anche sui social, la scorsa domenica 17 luglio, LEAL ha organizzato un presidio a Firenze per chiedere l’abolizione delle carrozze trainate da cavalli. Bruna Monami, responsabile di LEAL Arezzo, Giulia Fiori e Fabiana Russo D’Andrea hanno coinvolto anche di altri movimenti e associazioni per i diritti degli animali e distribuito materiale informativo sullo sfruttamento dei cavalli in queste condizioni costretti a trainare carrozze pesantissime per molte ora al giorno e a ogni temperatura senza poter scegliere. Molti cittadini e turisti si sono dimostrati sensibili alla sofferenza dei cavalli e si sono fermati per chiedere informazioni e prendere contatti con le associazioni per essere aggiornati sulla protesta. I media locali hanno riportato le ragioni degli attivisti in difesa dei cavalli sfruttati; presente anche Rai TG Regione.

Info: Bruna Monami
vicepresidente LEAL LEGA ANTIVIVISEZIONISTA
tel. 347 6192617
lealarezzo@gmail.com


 CATEGORIE  LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni |
 T A G  , , , , , , , , |
1 commento

Una risposta a La protesta di LEAL a Firenze: cittadini e turisti solidali alla causa abolizionista delle carrozze trainate da cavalli

  1. Giovanna Tarquinio scrive:

    Bellissima iniziativa speriamo che serva per abolire lo sfruttamento dei cavalli.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?