Il prezzo della carne lo paga anche l’ambiente

Mentre cresce il consumo di carne al livello globale, aumenta la distanza cognitiva tra gli esseri umani e gli animali allevati per la carne. Una distanza siderale che separa un essere vivente che viene considerato ingrediente o un alimento alla stregua di altri e la consapevolezza di “chi” sia effettivamente l’hamburger, la bistecca o il salame.

LEAL AMBIENTE POST 3Un sistema insostenibile e amorale che uccide gli animali e causa danni irreparabili all’ambiente. Milioni di ettari di terreno servono alla produzione di cereali e legumi per i mangimi, e sono sottratti alla coltivazione per l’alimentazione umana. Il meccanismo allevamenti-colture per la produzione di mangimi occupa oggi un terzo delle terre arabili. In Italia escludendo i pesci, si allevano ogni anno quasi 600 milioni di animali con metodi intensivi. Le acque reflue sono altamente inquinanti, e contengono alte concentrazioni di antibiotici, ormoni e metalli pesanti somministrati con i mangimi agli animali. Inoltre, contengono anche numerosi microrganismi patogeni ed un eccesso di sostanza organica. Questi spargimenti reflui inquinano le acque superficiali e di falda soprattutto con azoto/nitrati e fosforo, con i conseguenti fenomeni di eutrofizzazione, contaminano bacini idrici, dove molte specie vegetali e animali sono state portate alla morte, in particolare anfibi, e danni ai mammiferi marini.

• Inquinamento idrico, causato dai liquami sversati nei bacini idrografici.
• Piogge acide, causate dall’ammoniaca liberata nell’atmosfera dai liquami.
• Eccessiva acidità del suolo e delle acque, causata dalle piogge acide.
• Eutrofizzazione delle acque, lo sviluppo sregolato delle alghe in mare è dato dall’azoto contenuto nei liquami.

Danni ambientali indiretti dati dalla coltivazione massiccia dei mangimi:
– effetto serra
– consumo del suolo
– deforestazione
– desertificazione.

LEAL difende gli animali e l’ambiente diffondendo uno stile di vita vegan, rispettoso di ogni essere vivente e del Pianeta.


LEAL_5x1000_animata_detBasta un clic:  FIRMA ORA LE NOSTRE PETIZIONI 
 
Il tuo 5×1000 a LEAL C.F. 80145210151


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


 CATEGORIE  Ambiente, LEAL informa, veganismo |
 T A G  , , , , , , |
Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?