Grande SUCCESSO del NO CORRIDA DAY a TORINO sabato 29 ottobre 2016

LEAL sezione Torino, Animal Renegades e U.N.A. uniti nell’intento comune di informare, denunciare e combattere l’atrocità della corrida. Presidio scenografico nel cuore di Torino: via Roma con l’affaccio su piazza Castello si è letteralmente riempita di persone che hanno accolto con grande interesse e soddisfazione l’evento dando la possibilità di raccogliere tantissime firme. Tutti pronti con documento alla mano per poter firmare la Petizione Europea per l’abolizione della corrida e dei finanziamenti dell’Unione Europea agli allevamenti di tori da combattimento.

LEAL Torina_Fontana_2016_10_29In una scenografia toccante tra striscioni e cartelli denuncianti la sofferenza e la morte dei tori per soddisfare la visione di un barbaro spettacolo come la corrida, Mònica Fontana, responsabile LEAL Torino, ha fatto chiarezza su questa pratica inaccettabile, sui tori uccisi ogni anno, sui fondi quantificati in 130 milioni di euro che la Comunità Europea stanzia e distribuisce in Spagna per gli allevamenti di tori da combattimento.

Ribadendo il NO ALLA CORRIDA non accettando la definizione di “tradizione” per una pratica il cui obiettivo è la morte di un essere vivente, ritenendo quindi che questa spettacolarizzazione della tortura e della morte non deve far parte del patrimonio culturale della società di oggi, Mònica Fontana ha dettagliatamente esposto ciò che i cittadini chiedono firmando la Petizione Europea ed ha pubblicamente reso noto il risultato della giornata di mercoledì 26 ottobre 2016 a Strasburgo chiaramente spiegando la situazione complessa ed appositamente tortuosa che non ha comunque impedito il farsi strada della reale possibilità di cambiare definitivamente la legge in modo da bloccare una volta per tutte il finanziamento per i tori da combattimento che si traduce nel finanziamento alla corrida.

Con l’approvazione da parte del Parlamento Europeo della mozione che chiede alla Commissione Europea di cambiare la legge eliminando i finanziamenti agli allevatori di tori è iniziato il percorso per porre fine alla tortura dei tori, per porre fine alla corrida finanziata con soldi pubblici.

BASTA CORRIDA!

Lo staff LEAL TORINO
via Garibaldi 13
tel. 348 310 0457
torinoleal@gmail.com

VIDEO PARTE 1 DI 2

VIDEO PARTE 2 DI 2


SEGUI LEAL VIA EMAIL Per non perdere nessuna notizia pubblicata sul sito leal.it ti invitiamo a lasciare il tuo indirizzo email al link seguente (attenzione: per aggiornamento del nostro database, l’invito a registrarsi è rivolto anche a chi è già iscritto alla nostra newsletter). Riceverai gratuitamente in anteprima nella tua casella di posta tutte le notizie pubblicate sul sito: → SEGUI LEAL VIA EMAIL ISCRIVITI ADESSO!


 CATEGORIE  LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni |
 T A G  , , , , , |
1 commento

Una risposta a Grande SUCCESSO del NO CORRIDA DAY a TORINO sabato 29 ottobre 2016

  1. Milvia Angela Codazzi scrive:

    Ottimo. Bravissimi.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?