GRANDE SUCCESSO ALL’APERICENA VEGAN ORGANIZZATA DA LEAL TORINO PER IL BASTA CORRIDA VEG TOUR 2019

Più che una serata è stata una festa in termini di adesioni, di socialità e informazione l’apericena organizzata da Simona Donna di LEAL Torino per raccogliere fondi per il Basta Corrida Veg Tour Torino – Madrid. Ospite d’onore Paolo Barbon, atleta vegan, che con le sue imprese sportive comunica e diffonde la causa degli animali e la scelta vegana.

La sfida in bicicletta, capitanata da Paolo Barbon, partirà il 3 agosto da Torino. Come nelle precedenti edizioni il tour, di 2.700 km, avrà un aspetto mediatico di informazione sulla tauromachia e promozionale per ciò che riguarda il veganesimo. Nelle tappe più importanti (Alès, Nimes, Barcellona, Valencia, per citarne alcune) ci saranno eventi in collaborazione con gli attivisti locali.

LEAL anche quest’anno è partner e patrocina l’evento.

Per ulteriori informazioni → bastacorrida.com/

LEAL sezione Torino
Simona Donna

lealsezionetorino@gmail.com

Questo slideshow richiede JavaScript.


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega Antivivisezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE o BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online

LEAL DA 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE. AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


 CATEGORIE  Argomenti, LEAL informa, Proteste e Incontri, Storie |
 T A G  , , , , , , , |
Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?