Fermiamo insieme “caccia selvaggia”

UN GRAVE ATTACCO ALLA NATURA.
Perché la caccia sarà estesa a periodi delicatissimi quali il mese di agosto, con i piccoli uccelli ancora dipendenti dai genitori, o di febbraio, quando i migratori affrontano il difficile viaggio di ritorno.
UNA BEFFA PER L’EUROPA.
Perché invece che ricevere risposte alle infrazioni commesse dall’Italia in tema di caccia, assisterà a nuove deroghe, infrazioni e abusi.
UNA FERITA DEL DIRITTO.
Perché l’approvazione di questa legge al Senato si è consumata tra sotterfugi, trucchi, pressioni delle lobby venatorie.
UN’OFFESA ALLE PERSONE, AGLI ITALIANI.
Perché l’86% dei cittadini è contrario ad ogni allungamento della stagione venatoria.

La Natura oggi ci chiede ben altro, e cioè rispetto, cura, attenzione e conoscenza.

Tra poche settimane l’articolo 43 sarà votato alla Camera…

aiutaci a fermarlo!


 CATEGORIE  Proteste e Incontri |

Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?