24-25-26 Aprile 2015: Villa Borromeo Visconti Litta

Schermata 2015-03-09 alle 17.19.26Villa Borromeo Visconti Litta

Largo Vittorio Veneto, Lainate (MI)

Tel. 0293598267,

www.ninfeamus.it

Mostra Benefica d’Arte Contemporanea 

24-25-26 Aprile 2015

In occasione della IV Edizione di Ninfeamus, organizzata dall’Associazione Amici di Villa Litta e promossa dal Comune di Lainate, in una nelle prestigiose sale cinquecentesche di Villa Borromeo Visconti Litta verrà allestita LEAL ART AID,  prima mostra collettiva di pittura, scultura, fotografia e tecnica mista a soggetto animalista organizzata dall’Associazione LEAL onlus ( www.leal.it) in collaborazione con Ponti x l’Arte (www.pontixlarte.eu” www.pontixlarte.eu). La vendita in loco e online nel portale di ebay (http://stores.ebay.it/pontixlartestore” http://stores.ebay.it/pontixlartestore) delle opere, servirà a raccogliere fondi per finanziare borse di studio per la ricerca con metodi sostitutivi alla sperimentazione sugli animali. Un obiettivo coerente con lo scopo statutario di LEAL, che da oltre 30 anni mira all’abolizione totale della vivisezione e alla sua sostituzione con altri mezzi scientificamente più sicuri e più etici. Il progetto della borsa di studio è supervisionato dalla Dott.ssa Susanna Penco  del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Genova.

La mostra è curata da Stefano Bianchi, critico d’arte e direttore responsabile della rivista trimestrale La Voce dei Senzavoce edita da LEAL.

Qui ci sono 27 artisti. 27 storie di pittura, fotografia e scultura che abbracciano con rispetto e amore il mondo degli animali connettendosi idealmente a quell’arte animalista elaborata con grande attenzione naturalistica da greci, egizi e antichi romani; sviluppata su miniature, capitelli e doccioni delle cattedrali; disegnata con maestrìa dal Pisanello, Leonardo da Vinci e Albrecht Dürer; sublimata nell’800 e nel ‘900 dall’estro figurativo di Henri Rousseau e Paul Gauguin, dalle audaci stilizzazioni di Pablo Picasso, dalla cosiddetta “animalizzazione dell’arte” compiuta da Franz Marc e da almeno 3 capolavori pittorici: I tacchini (Claude Monet, 1877); Donna con scimmia. Studio per la Grande-Jatte (Georges-Pierre Seurat, 1884); Dinamismo di un cane al guinzaglio (Giacomo Balla, 1912). Stefano Bianchi

Ingresso: venerdí 24 dalle 14.00 alle 20.00 sabato 25 – domenica 26 Aprile dalle 10.00 alle 19.00, Villa Borromeo Visconti Litta, l.go Vittorio Veneto 12, Lainate (Milano)


 CATEGORIE  LEAL informa |

Lascia un commento

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?