LEAL SI AFFIANCA ALLA BATTAGLIA CONTRO IL FINANZIAMENTO DELLA REGIONE PIEMONTE PER NUOVI STABULARI

LEAL sarà presente al presidio organizzato per il 9 marzo dove oltre che per i macachi del progetto LightUp si protesterà contestualmente per questo inaccettabile finanziamento!

→ Pagina fb evento

Frediani (M5S): “La Regione finanzia una struttura per allevare mammiferi destinati alla ricerca. Ignorata la legge che privilegia metodi alternativi”.

La Regione ha finanziato con 1 milione e 500 mila euro la realizzazione di una nuova infrastruttura di stabulazione, dove verranno allevati piccoli mammiferi per la ricerca pre-clinica. La conferma è arrivata direttamente dall’assessore all’Ambiente Marnati.

Eppure la stessa Regione Piemonte ha approvato, non più di un anno e mezzo fa, la proposta di legge a prima firma Francesca Frediani, divenuta Legge 9/2018 dal titolo “Norme in materia di promozione dei metodi sostitutivi alla sperimentazione animale”. Una legge con un obiettivo chiarissimo fin dal titolo.

Pur con la consapevolezza dell’impossibilità di poter adottare da subito metodi sostitutivi, prevale il rammarico pensando a quante borse di studio per giovani ricercatori si sarebbero potute finanziare, come previsto dalla norma regionale, investendo cifre ben inferiori a quelle utilizzare per il nuovo stabulario.

Questo intervento è compreso nel progetto StabuMBC2, proposto da Università di Torino e finalizzato a realizzare una nuova infrastruttura di stabulazione per ricerca pre-clinica, ed è stato ammesso a finanziamento nell’ambito del bando INFRA-P “Sostegno a progetti per la realizzazione, il rafforzamento e l’ampliamento di IR pubbliche” pubblicato il 22 agosto 2017. La graduatoria che ha disposto l’ammissione al finanziamento del progetto StabuMBC2 è stata approvata con Determinazione Dirigenziale n.41 del 9 febbraio 2018, con uno stanziamento di 1,5 milioni di euro sui 3 milioni di costo complessivo.

Il Presidente Cirio ha più volte dichiarato la propria sensibilità animalista: durante la prossima discussione del bilancio previsionale chiederemo con forza alla nuova Giunta di dare piena attuazione alla Legge 9/2018 e di dare un segnale stanziando adeguate risorse.

Francesca Frediani
Capogruppo regionale M5S Piemonte


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Legislazione, Proteste e Incontri, Vivisezione |
T A G , , , , , , , |
Lascia un commento

LEAL: MAZZALI E DONAZZAN GIÙ LE MANI DAI NOSTRI FIGLI E DAGLI ANIMALI!

LEAL Lega AntiVIVIsezionista stigmatizza le dichiarazioni di Barbara Mazzali F.d.I., consigliere della Regione Lombardia, che sottoscrive la proposta dell’Assessore all’Istruzione e al Lavoro della Regione Veneto Elena Donazzan la quale chiede che la caccia sia insegnata a scuola. La Mazzali rincara la dose e afferma: “La scuola dovrebbe essere promotrice di progresso culturale ed etico… L’arte venatoria insegnata a scuola porterebbe ad un’interdisciplinarietà delle materie, ad un collegamento tra scienze, botanica, agricoltura, chimica, geografia, cucina e perché no anche storia…” (1).

Non è difficile smontare una ad una le argomentazioni di Donazzan e Mazzali a partire dall’etica che in un contesto venatorio dove si uccidono esseri viventi per divertimento è davvero difficile da immaginare.

Nella suo ode alla caccia sfuma in poetiche: “Sveglie all’alba, l’abilità di intuire che ore sono in base alla posizione del sole e senza il bisogno costante di un telefono in mano, il profumo del bosco, il rumore degli animali, la capacità di ascolto e di ammirazione dei doni della natura, dei campi di colture di saperli riconoscere e tutelare, l’importanza della biodiversità e il rispetto dei cacciatori per questa”.

Come se tutte queste gratificanti e salutari attività non si potessero fare senza un arsenale in mano e per il semplice piacere di camminare o di fare bird watching.

Mazzali inoltre dimentica che le materie da lei elencate possono essere trasmesse ai ragazzi come già in molti casi avviene con una visione che prenda atto dei cambiamenti climatici, politici e geografici del Pianeta Terra, che le dissennate politiche scelte dell’essere umano stanno distruggendo. Ricordiamo che la caccia offende di fatto la natura depredandola e la avvelena spargendo tonnellate di piombo e altrettanta plastica sotto forma di cartucce.

“Numerose ricerche hanno dimostrato come il munizionamento da caccia rappresenti una fonte non trascurabile di inquinamento da piombo, in grado di avvelenare gli uccelli selvatici, contaminare il terreno e determinare un rischio sanitario per l’uomo” come afferma Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale nel Rapporto sulle problematiche legate al piombo nelle munizioni da caccia, Rapporto Ispra, 158/2012).

Con questa vergognosa uscita la cacciatrice Barbara Mazzali tiene alto il morale dei portatori di interesse (cacciatori e industria delle armi) che hanno sostenuto lei e la sua campagna elettorale e ora passano all’incasso.

LEAL difende l’ambiente e la biodiversità tutelando gli animali di ogni specie ed il territorio e chiede le dimissioni della Mazzali e della Donazzan per incitamento alla violenza ritenendo inconcepibile come rappresentanti delle istituzioni possano contrabbandare per cultura e per tutela ambientale il fatto di sparare alla fauna.

Per questo accoglie l’iniziativa di LAC Veneto e anche noi scriviamo al Miur per chiedere che bambini e ragazzi siano tenuti distanti dalla violenza che la caccia rappresenta. Scriviamo tutti a:
Capo dipartimento MIUR Dott.ssa Carmela PALUMBO
+ Direzione Istruzione in Veneto:
direzione-veneto@istruzione.it
DPIT.segreteria@istruzione.it
drve.ufficio1@istruzione.it
ufficio1fin.veneto@istruzione.it
direzione-lombardia@istruzione.it

(1)
→ Articolo sito cacciapassione.com
→ Articolo sito cacciaedintorni.it


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE LEAL informa, Proteste e Incontri, Vivere eticamente |
T A G , , , |
Lascia un commento

LA SOFFERENZA ANIMALE È ARRIVATA A HOLLYWOOD. GRAZIE A JOAQUIN PHOENIX CHE IN UN DISCORSO ANTISPECISTA RICORDA GLI ANIMALI PER I QUALI SI IMPEGNA

Il maltrattamento animale e la scelta vegana non fanno spettacolo e l’argomento è sempre stato ben occultato dai portatori di interesse quali allevatori, macellai, commercianti e tenuto lontano da ogni contesto perché considerato indecente. Ma ecco che il 9 febbraio 2020 a Los Angeles durante la cerimonia di assegnazione degli Oscar si è infranto un tabù e dal più mondano palcoscenico del mondo durante l’“acceptance speech” si è levato un discorso destinato soprattutto a orecchie non abituate ad argomenti scomodi e dolorosi. Milioni di persone in tutto il mondo hanno ascoltato l’imbarazzante verità del destino che l’uomo riserva agli animali. Joaquin Phoenix, che si è speso anche contro ogni discriminazione, ha sottolineato che il dono più grande che il mestiere d’attore gli ha dato è poter dar voce a chi non ce l’ha.

Una presa di posizione così forte e incisiva lascia sperare che sempre più persone aprano gli occhi sulla condizione animale e su ogni forma di abuso e scelgano di diffondere il veganesimo che è l’unico modo per rispettare e difendere gli animali e il pianeta.
LEAL ringrazia Joaquin Phoenix attore e attivista per i diritti degli animali per il suo impegno civile e sociale.

→ Joaquin Phoenix Oscar 2020


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Vivere eticamente |
T A G , , , , |
Lascia un commento

17 FEBBRAIO FESTA NAZIONALE DEL GATTO! LEAL CELEBRA OGNI GIORNO LA FESTA AIUTANDO I GATTI

Gattofili! Chi di voi non ha mai strizzato l’occhio al proprio gatto rispondendo ad un suo ammiccamento scagli la prima pietra… i nostri amici gatti abitano le nostre case e le nostre vite. Se sono gatti liberi sono spesso aiutati da volontari e volontarie di buon cuore che conoscono tutti gli angoli, anfratti, pertugi di strade e giardini frequentati e abitati dai gatti.

LEAL ricorda e ringrazia le volontarie delle sue sezioni che accudiscono gatti recuperati o di colonia: Susanna Salaorni di Verona, Giovanna Tarquinio di Cremona, Bruna Monami di Arezzo, Manuela Regaglia di Como-Lecco, Giustina De Rosa di Piacenza, Giovanna Rossi di Monza e Giusi Terrazzino di Palermo, che da anni con “Diversamente Micio” si prende cura dei gatti disabili.

Giovanna Tarquinio raccoglie pappe per loro che poi con gli aiuti di LEAL vengono distribuite anche a volontarie speciali come Rina, che gestisce il rifugio “A-mici di Rina” a Domodossola e Daniela di Sommati (frazione di Amatrice) dove sempre troppi gatti affamati e talvolta malati dimorano tra le rovine ancora presenti.

Vi auguriamo che le vostre esistenze siano sempre felicemente segnate dall’impronta di un gatto!

Se anche tu vuoi contribuire a questa catena di solidarietà puoi fare un versamento libero con causale “AIUTO PER I GATTI”. Grazie.


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Argomenti, Donazioni, LEAL informa, Sezioni |
T A G , , , |
Lascia un commento

Buona lettura #13

Le nostre segnalazioni da non perdere!


Jean-Luc Nancy
La sofferenza è animale
Mimesis Edizioni
pp. 52, € 6,00
Isbn 9788857560342
(posted 02/2020)


Anna Pellanda
“Umane belve” e animali
Cleup
pp. 62, € 11,00
Isbn 9788854950429
(posted 02/2020)


G.L. Marvel, M.E. Mazzanti, M. Guixè
Storie di animali che hanno cambiato il mondo
Nord-Sud Edizioni
pp. 160 € 15,90
Isbn 9788893080392
(posted 02/2020)


→ Vai alla pagina LE LETTURE


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega Antivivisezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online

LEAL DA 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE. AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE LEAL informa, Letture, Vivere eticamente |
T A G , , , , , , , , |
Lascia un commento

I cinque articoli più letti di gennaio 2020

→ ISCRIVITI SUBITO!



LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Agenda, Argomenti, Donazioni, LEAL informa, Proteste e Incontri, Vivere eticamente, Vivisezione |
T A G , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |
Lascia un commento

LEAL DA SEMPRE PER L’ABOLIZIONE DELLA CACCIA RIPORTA I DATI DELL’ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA RIFERITE ALLA STAGIONE VENATORIA APPENA CONCLUSA

Il presidente LEAL Gian Marco Prampolini ribadisce l’impegno di LEAL per contrastare e abolire quello che tanta parte di cittadini considera un crimine legalizzato!
91 VITTIME UMANE: 27 MORTI e 64 FERITI
(76 in ambito venatorio: 8 feriti non cacciatori + 20 morti e 48 feriti cacciatori)

AVC – COMUNICATO STAMPA 1 febbraio 2020
DATI SULLE VITTIME DELLA CACCIA: SALDI DI FINE STAGIONE? NON SI FANNO SCONTI ALLA BARBARIE DELLA CACCIA

Sui morti e feriti per armi da caccia c’è chi ha “sparato” cifre senza alcun fondamento e ancora a stagione venatoria in corso. La gara a dare per primi i dati sulle vittime per armi da caccia genera solo confusione. Si rincorre lo scoop, fornendo cifre inesatte, addirittura attribuendole, come qualcuno ha fatto, all’AVC Associazione Vittime della Caccia!

→ LEGGI TUTTO NELL’AVC DOSSIER 2019-2020 VITTIME DELLA CACCIA


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega AntiVIVIsezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE LEAL informa, Proteste e Incontri |
T A G , , , , |
Lascia un commento

LEAL A PARMA AL CORTEO PER I MACACHI E PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE

Sabato 25 gennaio LEAL ha sfilato con centinaia di attivisti per le strade di Parma in occasione del corteo nazionale: un importante appuntamento per far sentire la nostra voce unita a quella dei presenti e farla arrivare fin dentro ai laboratori dell’Università. Abbiamo rimarcato che a fronte della notizia positiva dell’ordinanza adottata il 23 gennaio dai Magistrati della Terza Sezione del Consiglio di Stato, non basta una sospensione dell’esperimento fino all’aprile del 2020, ma chiediamo che i macachi vengano affidati ad un centro di recupero per primati (→ Sospensione provvisoria dell’esperimento Lightup).

 LEAL PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE! 

Questo slideshow richiede JavaScript.


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega Antivivisezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE LEAL informa, Proteste e Incontri, Vivisezione |
T A G , , , , , , |
Lascia un commento

ORDINANZA DI SOSPENSIONE PROVVISORIA DELL’ESPERIMENTO LIGHTUP. LEAL: “L’ANTIVIVISEZIONISMO HA VINTO UNA BATTAGLIA MA NON LA GUERRA”

L’Ordinanza 230 di sospensiva adottata ieri 23 gennaio dai Magistrati della Terza Sezione del Consiglio di Stato motiva che: “L’Ente che sperimenta (Ministero della Salute ndr) deve provare che non esistono alternative a una sperimentazione invasiva sugli animali e foriera di sofferenze che la normativa europea e nazionale sul benessere animale, anche nelle sedi di sperimentazione, prescrive di evitare o ridurre entro rigorosi parametri fisiologi nonché depositare una dettagliata relazione sulla somministrazione agli animali oggetto di sperimentazione di liquidi e cibo sufficienti, astenendosi da misure che finiscano per trasformare la doverosa erogazione di cibo e liquidi in forma di premio per asservire la volontà di animali sensibili come i primati”.

La notizia è positiva ed è da accogliere con soddisfazione tuttavia riteniamo utile non gridare vittoria anche perché sicuramente le Università di Torino e Parma che hanno già avviato la sperimentazione non si arrenderanno. LEAL CHIEDE CHE IL MINISTRO ROBERTO SPERANZA RITIRI L’AUTORIZZAZIONE.

MERITO DI TANTI: questa ordinanza è sicuramente frutto delle azioni legali delle associazioni e di pressioni fatte da molte sigle, movimenti e singoli attivisti nelle strade e nelle piazze. Cortei, azioni dirette, presidi, petizioni e proteste anche davanti al Ministero della Salute hanno mantenuto alta l’attenzione sul caso dei 6 macachi di Parma e sulla vivisezione più in generale.

Non possiamo permetterci di abbassare la guardia su questa importante vicenda che ha ancora diversi aspetti da chiarire, non ultimo quello dei due milioni di euro di fondi pubblici stanziati prima che il progetto ottenesse l’autorizzazione definitiva dal Ministero della Salute e proprio in questi giorni la Commissione di Bruxelles si è pronunciata in merito, sottolineando che il Programma Quadro UE Horizon 2020 non avrebbe potuto elargire i contributi comunitari perché il progetto era privo della documentazione richiesta.

RIMANE CONFERMATO il Corteo Nazionale Per i Macachi di Parma Fino Agli Stabulari di domani sabato 25 gennaio 2020 con partenza da Parma FS alle ore 13.30.

→ Pagina fb evento

 LEAL PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE DAVANTI AGLI STABULARI DOMANI A PARMA! 


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega Antivivisezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Argomenti, LEAL informa, Proteste e Incontri, Vivisezione |
T A G , , , , , , , |
Lascia un commento

LEAL PALERMO ADOTTA A DISTANZA UN KOALA

Vi presentiamo LINR Paul un tenerissimo koalino tutto bruciacchiato e con le zampette ustionate fasciate con le bende colorate che si usano anche per i cuccioli umani. Paul è solo uno del MILIARDO di animali di ogni specie rimasti vittime degli incendi che hanno trasformato il paradiso che è l’Australia in un inferno sulla terra. Una apocalisse insanabile che ora ha solo bisogno di fermare la morte e la distruzione. Una donazione o una adozione a distanza sono gesti e importanti per ridare la speranza a un animale ferito, ai soccorritori e ai numerosi volontari che si stanno spendendo per curare, guarire, abbeverare e alimentare tanti animali.
Giusi Terrazzino, responsabile LEAL Palermo, e Gian Marco Prampolini, presidente LEAL, danno il benvenuto al piccolo Paul.
Per chi desidera aiutare gli animali australiani ricordiamo che ci sono molte realtà sul territorio specializzate nel soccorso di koala, canguri e altre specie animali.
Per il Koala Hospital trovate le informazioni sul sito:
→ koalahospital.org.au/.

LEAL sezione Palermo e provincia
Giusi Terrazzino

lealpalermo@libero.it


LEAL_5x1000_animata_det → IL TUO 5×1000 A LEAL C.F. 80145210151 
 
 → SOSTIENI LEAL: DONA ORA! 

EFFETTUA IL TUO VERSAMENTO INTESTATO A:
LEAL Lega Antivivisezionista, via L. Settala 2, 20124 Milano
indicando sempre nome, cognome, indirizzo
e precisando nella causale: “LIBERA DONAZIONE” o “BORSA DI STUDIO RICERCA METODI SOSTITUTIVI”

MODALITÀ DI VERSAMENTO
. tramite C/C Postale 12317202
. bonifico bancario Codice Iban: IT04Q0306909606100000061270
. PayPal – online
. per qualsiasi chiarimento contattaci al +39 02 29401323

LEAL DA OLTRE 40 ANNI SI BATTE PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE E DAL 1981 FINANZIA LA RICERCA SENZA ANIMALI. Grazie al sostegno di medici e ricercatori antivivisezionisti si può contare su una ricerca etica e scientificamente attendibile che salvaguardi la vita di uomini e animali.
MA SERVONO FONDI PER FINANZIARE I METODI SOSTITUTIVI CHE NON USUFRUISCONO DI SOVVENZIONI PUBBLICHE.
AIUTA LEAL A SOSTENERE LA RICERCA SENZA ANIMALI! 


CATEGORIE Donazioni, LEAL informa, Proteste e Incontri, Sezioni |
T A G , , , , |
Lascia un commento